amethyst-platform1Ho selezionato i contenuti di maggior qualità che ho trovato in rete, per quanto riguarda il
referendum contro la modifica dei tempi di gestione concessioni petrolifere. No, non userò lo slogan #stoptrivelle perché, nonostante la vulgata, le trivelle non sono oggetto del referendum! 😀 Nei pozzi interessati del referendum, le trivelle sono ormai passate parecchi anni fa, durante la fase di scavo, e da altrettanti anni sono state rimpiazzate dai tubi di estrazione! 🙂
Quindi, per ripulire il dibattito e la riflessione da immagini totalmente inutili alla comprensione, togliamoci dalla testa trivelle, fusilli, sorelle, catastrofi occupazionali ed altre amenità comunicative.

Come al solito, trovare contenuti di qualità decente, nonché accessibili ad un non esperto, è complicatissimo. La partigianeria, il conformismo e la parola vacua la fanno da padroni, soprattutto nei testi prodotti dalla parte politicamente più rumorosa.
Invece, in queste tre produzioni, si mantiene un livello sufficiente di serietà, almeno secondo il mio parere di lettore non esperto.

1. Intervista al giurista che ha proposto il referendum riguardante le concessioni petrolifere. Articolo giornalistico con argomenti concreti a supporto della tesi, dal tono talmente serio e moderato da apparire quasi imparziale 😀 http://www.internazionale.it/notizie/2016/03/23/trivelle-referendum-quesito-spiegato

2. Articolo estremamente esaustivo, forse il migliore in quanto a completezza dei contenuti. La tesi e l’antitesi sono argomentare dal punto di vista politico, tecnico, sociale ed economico. Il punto di vista dell’autore, favorevole al no, emerge solo alla fine, rendendo questo articolo un testo argomentativo quasi da manuale. La qualità della costruzione, però, pone questo contributo quasi al livello di un articolo imparziale: http://stradeonline.it/innovazione-e-mercato/1939-il-referendum-del-17-aprile-da-cima-a-fondo

3. Articolo di parte, a sostegno del sì al referendum, uno dei pochissimi che risulti anche ben scritto e con dati a sostegno (dati, peraltro, parzialmente contestati nei commenti, sui quali vi consiglio di dilungarvi un po’ nella lettura) http://ilcappellopensatore.it/2016/03/referendum-trivelle-chiariamoci-idee/

4. Articolo di parte, a sostegno del no al referendum. Concordo a sufficienza con gli argomenti, molto meno con il tono, che trovo troppo aggressivo soprattutto nel finale. Per fortuna, la concretezza delle argomentazioni non viene annullata da una tendenza al dileggio man mano più marcata: http://stradeonline.it/innovazione-e-mercato/1902-il-cervello-accenderlo-non-consuma-petrolio

Annunci
Link | Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Referendum sulle concessioni petrolifere: selezione delle fonti

  1. Giorgio Maria Vacca ha detto:

    Sei un grande.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...