Controinformazione sull’assedio di Tripoli (parte 4)

Fonte: http://www.agoravox.it/Diretta-Libia-bombardamenti-NATO.html?

22 Agosto 2011, ore 14.20

I giornalisti Meyssan e Nazemroaya sono diventati un obiettivo da eliminare. Lo riferisce Réseau Voltaire (qui il comunicato stampa).

La NATO ha ripreso i bombardamenti, dopo che i “ribelli” sono stati respinti per l’ennesima volta dalla popolazione locale e dall’esercito regolare, come riporta il network RT.

Si sono intensificati i bombardamenti anche nei pressi dell’hotel dove sono presenti i due giornalisti (più altri stranieri), la stampa libica e dove stanotte ha trovato rifugio una delegazione di funzionari libici attaccati lungo la strada.

Ah, il giornalismo… Da questo punto di vista, la headline de La Repubblica (circa ora di pranzo) è semplicemente terribile.

Lealisti sparano sulla folla

“Lealisti sparano sulla folla”. non solo è smentita dalle voci sul campo (quante volte in questa sporca e maledetta guerra libica ci hanno raccontato bugie?), ma incredibilmente tace completamente, nello strillozzo del titolo, sul bombardamento a tappeto di cui i pochi coraggiosi non-embedded presenti stanno rendendo conto. Una sproporzione (ed una manipolazione, un’organizzazione del consenso) mostruosa.

PS: le foto festanti non sono di Tripoli, bensì di Bengasi, come riporta ad esempio il quotidiano messicano La Jornada, qui.

Aggiornamento: http://wp.me/p15YEv-1t

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...